Cronaca

Pescara: falso profilo Badoo, denunciate due persone

Ha creato, assieme all'amante, un falso profilo della moglie sul sito di incontri "Badoo" al fine di screditarla. La Polizia Postale di Pescara, però, ha scoperto l'accaduto e li ha denunciati

Ha creato, assieme all'amante, un falso profilo della moglie sul sito di incontri "Badoo" al fine di screditarla.

Il fatto è avvenuto a Pescara. Protagonisti della vicenda un uomo, marito della vittima della diffamazione, e la sua amante, denunciati dalla Polizia Postale di Pescara, diretta dal dott. Sorgonà.

La vittima aveva denunciato alla Polizia l'esistenza di un suo falso profilo, che riportava tutti i suoi dati, ricco di richieste di incontri da parte di uomini, dove era presente, fra l'altro, anche una sua foto.

La Polpost ha così avviato le indagini ed ha appurato che ad aprire il profilo era stata l'amante di suo marito che, ascoltata dagli inquirenti, ha detto di aver compiuto questo gesto su richiesta del marito della donna, che le aveva fornito tutti i dati.

Dopo l'interrogatorio, la donna ha contattato l'amante che nel frattempo era tornato a vivere con la moglie. L'uomo, a quanto pare, l'avrebbe anche minacciata intimandole di non parlare dell'accaduto alla Polizia.

Entrambi sono stati denunciati per ingiurie, diffamazione, sostituzione di persona e molestie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: falso profilo Badoo, denunciate due persone

IlPescara è in caricamento