rotate-mobile
Cronaca

Pescara, falsi dentisti: denunciati padre e figlio, sequestrato studio

I Nas di Pescara hanno denunciato un uomo di 59 anni e il figlio di 23 per aver esercitato abusivamente la professione di dentista. Sequestrato lo studio per un valore di circa un milione di euro

Esercitava abusivamente, assieme al figlio e ad un igenista, la professione di dentista. Per questo, un 59enne di Pescara è stato denunciato dai carabinieri dei Nas.

L'uomo è stato sorpreso al lavoro in uno studio del valore di circa 1 milione di euro. Il figlio è studente di igene dentale. Sequestrati anche vari farmaci utilizzati per le operazioni odontoiatriche.

Il paziente trovato nello studio al momento del controllo era completamente ignaro dei fatti. Ora si cercherà di capire quante persone sono state truffate dalla coppia di falsi dentisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, falsi dentisti: denunciati padre e figlio, sequestrato studio

IlPescara è in caricamento