rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Pescara, false presenze al lavoro: denunciato e sospeso dipendente assenteista della Asl

La Procura della Repubblica di Pescara ha denunciato un 40enne di Spoltore, dipendente amministrativo della Asl, in quanto ha falsificato le sue presenze sul posto di lavoro per allontanarsi per motivi personali

Nonostante risultasse ufficialmente sul posto di lavoro, si assentava per motivi personali lasciando l'ufficio a qualsiasi ora. Per questo, un 40enne di Spoltore è stato denunciato dalla Procura di Pescara per truffa in danno dell’ente pubblico ASL e falso.

L'uomo, dipendente amministrativo della Asl, autocertificava delle presenze false. Dopo alcune segnalazioni arrivate alla Polizia Giudiziaria in primavera, sono scattati i controlli, che hanno dimostrato come l'uomo, nonostante timbrasse regolarmente il cartellino all'ingresso in ufficio, usciva dal posto di lavoro per svariate ore senza darne conto, autocertificando la propria presenza.

Sono stati effettuati dei servizi di osservazione tramite stumenti tecnologici, con filmati che dimostrano le incongruenze rispetto agli orari ufficiali che risultavano sul cartellino elettronico.

L'uomo è stato sospeso dal servizio. Le indagini proseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, false presenze al lavoro: denunciato e sospeso dipendente assenteista della Asl

IlPescara è in caricamento