Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Pescara, evade dai domiciliari, ruba e picchia finanzieri: arrestato

Un 27enne di Montesilvano è stato arrestato con l'accusa di rapina, evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale in quanto rubato soldi in un'attività commerciale. L'uomo poi, raggiunto da due finanzieri, li ha aggreditdi con calci e pugni

Un 27enne di Montesilvano è stato arrestato con l'accusa di rapina, evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale in quanto rubato soldi in un'attività commerciale.

Ieri sera il titolare dell'esercizio pubblico ha allertato la Polizia in quanto era stato messo a segno un furto. Giunti sul posto, due poliziotti hanno notato che il distributore del caffè era stato scassinato ed era stata portata via la cassa.

Dall'altro lato della strada era presente un giovane con atteggiamento sospetto che al momento del controllo si è dato alla fuga in una palazzina in costruzione. I poliziotti lo hanno raggiunto assieme ai militari della Guardia di Finanza, che però sono stati aggrediti con calci e pugni dall'arrestato. La Volante della Polizia intanto ha recuperato la refurtiva.

Il giovane era sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Questa mattina è stato processato per direttissima.        .

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, evade dai domiciliari, ruba e picchia finanzieri: arrestato

IlPescara è in caricamento