Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Pescara, estorsione e minacce ad un commerciante: due arresti

Due giovani pregiudicati pescaresi sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentata estorsione in concorso e detenzione di armi da guerra. I due, hanno minacciato un commerciante tentando di estorcergli denaro

Due pregiudicati pescaresi di 21 e 22 anni, BELLOTTI WILLIAMS, 21enne pregiudicato ed ORSINI KEVIN, sono stati arrestati dai carabinieri di Pescara con l'accusa di tentata estorsione e detenzione di armi da guerra.

La coppia di malfattori, infatti, ha minacciato un commerciante tentando di estorcergli denaro. I due hanno anche utilizzato una bomba molotv per intimidire l'uomo e costringerlo a pagare.

Ulteriori dettagli saranno forniti più tardi in conferenza stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, estorsione e minacce ad un commerciante: due arresti
IlPescara è in caricamento