rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Portanuova / Via Tibullo

Pescara, duplice omicidio: madre e figlio uccisi a coltellate

Follia omicida nel pomeriggio di oggi a Pescara, in via Tibullo a Porta Nuova dove una donna di 54 anni ed il figlio di 23 anni di nazionalità ucraina sono stati barbaramente uccisi a coltellate. Preso l'assassino

Follia omicida a Pescara, nel pomeriggio di oggi in via Tibullo 25 nel cuore di Porta Nuova. Due persone di nazionalità ucraina, madre e figlio, sono state uccise a coltellate e a bastonate all'interno del loro appartamento, al termine di una furiosa lite avvenuta attorno alle 16.

A quanto pare, i vicini allarmati dalle urla hanno allertato del Forze dell'Ordine che sono subito giunte sul posto assieme al 118. I due vivevano in una mansarda e qui la scena che si è presentata ai soccorritori era agghiacciante. I due corpi riversi a terra infatti erano in un lago di sangue, con la donna (una 52enne) trovata all'ingresso dell'abitazione nei pressi della porta con il cranio sfondato e diverse ferite, lesioni interne e coltellate. Era ancora viva, ma è morta ancor prima di arrivare in ospedale. Il figlio invece, un 23enne, era riverso sul letto anch'egli in un bagno di sangue.

Duplice omicidio via Tibullo Pescara

L'assassino è fuggito dall'appartamento lasciando tracce di sangue lungo la scalinata e davanti alla porta. Poco dopo, carabinieri e Polizia intervenuti sul posto hanno trovato a qualche centinaio di metri dal luogo del delitto una borsa con all'interno una mazza da baseball insanguinata ed un coltello, nascosta fra le auto parcheggiate.

I NOMI DELLE VITTIME

ARRESTATO L'ASSASSINO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, duplice omicidio: madre e figlio uccisi a coltellate

IlPescara è in caricamento