rotate-mobile
Cronaca

Operazione straordinaria di controllo del territorio, due arresti per spaccio di droga

Gli agenti della polizia di Pescara hanno trovato eroina, cocaina, materiale per il confezionamento dello stupefacente e soldi in contanti. In manette sono finiti una 29enne rom, pregiudicata, e un altro pregiudicato di 35 anni

La Squadra Mobile e le Unità Cinofile della Questura di Pescara, sono state impegnate in un’operazione straordinaria di controllo del territorio che ha interessato in particolare le zone periferiche della città e che ha portato all’arresto di due persone con sequestro di diversi tipi di stupefacente.

Il primo sequestro è stato effettuato ieri pomeriggio in via Aldo Moro a casa di una 29enne rom pregiudicata, Giulia Spinelli, che è stata trovata in possesso di 12,5 grammi di eroina, 15,7 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 70 euro in contanti.

In casa era presente un uomo che aveva appena comprato una dose di eroina e che poi, sentito a verbale in Questura, ha rivelato di essere un cliente assiduo della giovane rom da circa sei mesi.

La rom aveva allestito un banchetto all’interno dell’abitazione con un contenitore a scomparti che usava sia per suddividere i diversi tipi di stupefacente, sia per custodire gli incassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione straordinaria di controllo del territorio, due arresti per spaccio di droga

IlPescara è in caricamento