rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Pescara, due aggressioni ai carabinieri in 24 ore: nuovo arresto per un 34enne

Due aggressioni ai carabinieri nel giro di 24 ore per un 34enne pescarese arrestato prima dai carabinieri di Penne dopo un incidente e poi finito nuovamente in manette ieri sera in città

Non gli è bastato aggredire infermieri, medici e carabinieri dopo aver avuto un incidente con la sua auto a Penne. Ieri sera un 34enne pregiudicato di Pescara, Francesco Di Carmine, ha pensato bene di aggredire i carabinieri dopo aver firmato in caserma come imposto dal Tribunale dopo i fatti avvenuti la sera prima.

L'uomo, sottoposto ad obbligo di firma, è arrivato nella caserma di Pescara Colli visibilmente nervoso, ed ha firmato con una X insultando i presenti. Una volta all'esterno ha preso a pugni un lampeggiante di una auto di servizio danneggiandola per poi darsi alla fuga. Inseguito, è stato fermato ma ha violentemente aggredito i carabinieri intervenuti.

Ora dovrà rispondere nuovamente di danneggiamento, resistenza e lesioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, due aggressioni ai carabinieri in 24 ore: nuovo arresto per un 34enne

IlPescara è in caricamento