Cronaca

Pescara, lanciano dosi di droga dentro le mura del carcere: arrestati

In manette sono finiti un 31enne ed un 41enne di Pescara sorpresi a lanciare dosi di stupefacenti all'interno delle mura del carcere. Uno dei due era anche riuscito ad entrare all'interno della prima recinzione

Hanno lanciato involucri conteneti varie dosi di stupefacenti dentro le mura del carcere, presumibilmente destinate ad alcuni loro clienti detenuti nella casa circondariale di San Donato. Per questo, D.R. 31 anni e S.M. 41 anni sono stati arrestati. L'episodio è avvenuto la notte scorsa quando la coppia ha lanciato 0.4 grammi di marijuana, 1 grammo di cocaina, 4.5 grammi di eroina, 18 grammi di hascish ma sono statei notati dalla polizia penitenziaria assieme ai carabinieri della compagnia di Pescara.

Lo stupefacente era caduto in un campetto interno del carcere, mentre uno dei due era riuscito anche ad entrare dentro la prima recinzione del carcere. Ora entrambi si trovano in cella in attesa di convalida.

Qualche settimana fa c'era stato un altro arresto riguardante sempre un tentativo di lancio di stupefacenti all'interno delle mura del carcere di Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, lanciano dosi di droga dentro le mura del carcere: arrestati

IlPescara è in caricamento