rotate-mobile
Cronaca Fontanelle / Strada Colle Orlando

Pescara, donna morta davanti casa: carabinieri indagano sul marito

Monica Godos, 53enne romena residente a Pescara, potrebbe essere morta per un malore o a seguito di una caduta, nonostante le ecchimosi ed i lividi che presentava sul corpo

Monica Godos, 53enne pescarese, potrebbe essere morta per un malore o per una caduta dovuta a un malore. La donna trovata morta ieri sera davanti casa, in un'abitazione in strada Colle Orlando, presentava delle ecchimosi e dei lividi sul corpo che inizialmente hanno fatto pensare ad una morte violenta, ma il medico legale che ha condotto l'ispezione cadaverica ha ritenuto probabile l'ipotesi che fossero precedenti alla morte, avvenuta all'incirca nella tarda mattinata di ieri.

A trovare il corpo il marito, che ha allertato i soccorsi. In evidente stato di shock, e probabilmente ubriaco, è stato poi condotto prima in ospedale dai carabinieri e poi interrogato. Entrambi avevano problemi di alcolismo, e vivevano in condizioni di degrado senza un reddito fisso ma sopravvivendo con piccoli lavoretti giornalieri dell'uomo. Resta da capire se ci sia stato un litigio fra i due che possa essere collegato alla morte della donna.

DONNA TROVATA MORTA A PESCARA

Sarà l'autopsia a chiarire definitivamente le cause del decesso, mentre i carabinieri del Nucleo Investigativo che si occupano delle indagini per ora non hanno escluso nessuna ipotesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, donna morta davanti casa: carabinieri indagano sul marito

IlPescara è in caricamento