rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca San Donato / Via Tiburtina Valeria

Pescara, perde alle slot e prende a pugni la vetrina: denunciato

Un uomo dopo aver perso dei soldi alle slot machine in un locale lungo la Tiburtina ha infastidito i clienti per poi prendere a pugni la vetrina e fuggire all'arrivo della polizia

Ha perso dei soldi alle slot machine e, convinto che le macchinette lo stessero truffando, prima ha infastidito gli altri clienti e poi ha preso a pugni la vetrina. Nei guai è finito un uomo, già noto alle forze dell'ordine, rintracciato e denunciato dalla polizia. L'episodio è avvenuto in una sala lungo la Tiburtina.

L'uomo è andato in escandescenze e quando ha colpito ripetutamente la vetrina la commessa ha chiamato la polizia che è arrivata sul posto. A quel punto si è dato alla fuga ma è stato bloccato ed identificato. Qui i poliziotti hanno scoperto che aveva a carico un foglio di via dalla città di Pescara, ed è stato denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, perde alle slot e prende a pugni la vetrina: denunciato

IlPescara è in caricamento