menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, corteo di studenti ricorda le vittime degli attentati a Parigi

Hanno voluto ricordare con un minuto di silenzio le vittime degli attentati di Parigi i ragazzi scesi in piazza oggi per un corteo in occasione della Giornata Internazionali degli Studenti. Ancora no ad Ombrina ed alla Buona Scuola di Renzi

I ragazzi delle scuole superiori pescaresi sono scesi in piazza questa mattina in occasione della Giornata internazionale degli studenti. I giovani hanno osservato un minuto di silenzio per le vittime degli attentati di Parigi, con striscioni riportanti lo slogan "All'intolleranza non si puo' rispondere con l'intolleranza".

La manifestazione era stata indetta per protestare contro il progetto Ombrina Mare e contro la Buona Scuola di Renzi. Gli studenti pescaresi, che hanno sfilato per circa 2 ore in corteo, hanno poi chiesto uno spazio di aggregazione giovanile in città.

"Soffriamo di una mancanza di democrazia sia per quanto riguarda la Buona scuola, che ci e' stata calata dall'alto, sia per quanto riguarda Ombrina mare e le estrazioni petrolifere, a cui l'Abruzzo ha detto chiaramente no prima con 40mila persone in marcia a Pescara e poi con 70mila a Lanciano" hanno dichiarato gli studenti.
Ricordiamo che da settimane ormai gli studenti scendono in piazza per protestare contro il decreto del Governo riguardante la scuola pubblica ed i finanziamenti alle scuole private paritarie.

collettivo2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento