menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, clandestino con nome falso fermato dalla Polizia

La Polizia di Pescara ha arrestato un cittadino albanese di 31 anni, clandestino, sorpreso durante un controllo nonostante il decreto d'espulsione a suo carico. L'uomo utilizzava anche un nome falso

La Polizia di Pescara, durante un posto di blocco in città, ha arrestato un 31enne albanese, DIMO Mikel, in quanto clandestino per aver violato il decreto d'espulsione a suo carico del 2006.

L'uomo non solo era sprovvisto di permesso di soggiorno ma utilizzava anche un nome falso. E' stato fermato mentre viaggiava a bordo di una Alfa Romeo 147.

Trattenuto in camera di sicurezza, verrà processato oggi per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento