Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Pescara, chiuso circolo privato: era diventato una bisca per pregiudicati

Il questore di Pescara Passamonti ha disposto la chiusura per tre mesi di un circolo privato della città, dove si ritrovavano diversi pregiudicati per giocare illegalmente d'azzardo. Arrestato anche un avventore

Era diventata una bisca illegale per il gioco d'azzardo, frequentata da pregiudicati.

Nonostante fosse già stato multato, ha continuato a violare le prescizioni della Polizia e così il Questore Passamonti ha deciso di disporre la chiusura per 90 giorni dell'attività. Si tratta del Jolly di via Spaventa.

Durante il controllo, fra l'altro, un pregiudicato sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di dimora è stato arrestato per aver violato le disposizioni.

L'intervento è stato realizzato dalla Divisione Polizia Amministrativa e Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura. Da tempo all'interno del locale i pregiudicati si riunivano nonostante fossero stati diffidati.

Dall'inizio dell'anno sono già 20 le mutle elevate ai titolari di locali che non hanno rispettato le norme di legge, con tre sospensioni dell'attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, chiuso circolo privato: era diventato una bisca per pregiudicati

IlPescara è in caricamento