Cronaca Centro

Pescara, panico nella chiesa del Sacro Cuore: giovane irrompe durante la messa e minaccia i presenti

È successo in pieno centro, all'interno della chiesa del Sacro Cuore a Pescara. L'esagitato è stato trascinato fuori con forza da un gruppo di persone

Momenti di panico e di tensione ieri pomeriggio durante la funzione religiosa delle ore 17,30 nella chiesa del Sacro Cuore a Pescara centro. Nel corso della celebrazione, un giovane, probabilmente straniero, ha fatto irruzione all'interno dell'edificio e con fare minaccioso ha iniziato a chiedere con insistenza soldi ai fedeli raccolti in preghiera. Non riuscendo nel suo intento, ha poi cominciato ad alzare la voce nel vano tentativo di interrompere la messa. Sono volate anche parole offensive nei confronti del prete e delle suore presenti vicino l'altare. Soltanto grazie all'intervento provvidenziale di un gruppo di uomini, il giovane è stato allontanato con forza.

Testimone dell'incresciosa scena, l'artista pescarese Giuliano Cotellessa:

"Sono stati dieci minuti di tensione. Il sacerdote è stato quasi aggredito fisicamente. Nessuno ha reagito con veemenza e la maggior parte dei presenti, per lo più donne anziane, sono rimaste impietrite dallo spavento. Alla fine l'esaltato è stato bloccato, ma se non fosse stato per il coraggioso intervento di alcuni signori sarebbe potuta finire molto male" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, panico nella chiesa del Sacro Cuore: giovane irrompe durante la messa e minaccia i presenti

IlPescara è in caricamento