menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede l'elemosina insieme al figlio minorenne: denunciata una rumena

Una cittadina rumena di 26 anni è stata denunciata a piede libero dalla Questura di Pescara con l'accusa di impiego di minori nell'accattonaggio. La donna infatti, in via Nicola Fabrizi, chiedeva l'elemosina insieme al figlio minorenne

Una cittadina rumena di 26 anni è stata denunciata a piede libero dalla Polizia di Pescara con l'accusa di impiego di minore nell'accattonaggio.

La donna è stata sorpresa ieri in via Nicola Fabrizi mentre chiedeva l'elemosina in strada assieme al figlio minorenne. Dopo il controllo dei documenti, gli agenti hanno proceduto alla segnalazione.

L'utilizzo dei minori durante l'accattonaggio è un fenomeno largamente diffuso in città. E' di pochi giorni fa l'arresto di Violetta Spinelli, la rom accusata di tentato omicidio ai danni di una poliziotta, che era stata sorpresa diverse volte a Montesilvano a chiedere l'elemosina con la figlia di due anni, vestita solo di un pigiama in pieno inverno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento