Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Firenze

Pescara, cantiere via Firenze: blackout di due ore

Dopo la fuga di gas di lunedì pomeriggio, altro guasto in via Firenze dove è in corso il cantiere per la pedonalizzazione. Ieri è saltata l'energia elettrica per circa due ore

Dopo la fuga di gas di lunedì pomeriggio, altro guasto in via Firenze dove è in corso il cantiere per la pedonalizzazione.

Alle 13 di ieri, infatti, una ruspa ha urtato accidentalmente un cavo elettrico da 20 mila Kwatt causando un corto circuito che ha bloccato l'erogazione di energia elettrica dalle 13 alle 15 nella zona.

Lo ha riferito l'assessore e vicesindaco Fiorilli, sottolineando come la cabina di trasformazione sia stata collocata appena sotto il manto stradale, mentre la legge prevede una profondità di almeno 1,20 metri.

Lunedì c'era stata la rottura della conduttura del gas sempre nella zona, con la conseguente chiusura anticipata dei negozi e la chiusura al traffico di via Firenze, via Battisti e parte di Corso Umberto. Anche in questo caso, la conduttura non si trovava alla profondità adeguata.

Sul posto sono subito intervenuti i tecnici Enel che hanno ripristinato dopo due ore l'elettricità, continuando però a lavorare per molte ore per riparare il guasto.

"Purtroppo tale episodio, che comunque siamo riusciti a risolvere in tempi record, ci ha testimoniato di nuovo l’estrema complessità dell’intervento in corso di realizzazione: in via Firenze esistono vecchi sottoservizi ormai inadeguati, che comunque andavano sostituiti" ha concluso Fiorilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, cantiere via Firenze: blackout di due ore

IlPescara è in caricamento