menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, botte alla moglie e alla figlia di 2 mesi: arrestato

Ha picchiato la moglie ferendola con un pezzo di vetro e la figlia di appena 2 mesi, un cittadino nigeriano arrestato ieri dalla Polizia a Pescara dopo una violenta lite in famiglia

Un nigeriano di 44 anni è stato arrestato ieri sera dalla Polizia di Pescara per maltrattamenti in famiglia. La Volante è intervenuta a seguito di una segnalazione riguardante una donna ferita in strada con un bimbo in braccio che chiedeva aiuto.

Gli agenti arrivati sul posto sono entrati nell'appartamento ed hanno trovato l'uomo, che aveva colpito e picchiato la donna minacciandola anche con un pezzo di vetro. Botte anche alla figlia di appena due mesi. La casa era a soqquadro con diverse tracce di sangue.

In casa c'era anche un secondo bambino che dormiva. A quanto pare l'uomo aveva già picchiato moglie e figlia tempo fa. La donna se l'è cavata von 10 giorni di prognosi, la bimba con 20 giorni.

L'uomo è finito in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento