Cronaca Rancitelli / Via Tavo

Pescara, blitz dei carabinieri al "Ferro di Cavallo": il bilancio dell'operazione

Questa mattina oltre 40 militari del comando provinciale di Pescara, assieme al nucleo unità cinofile ed al Cio Toscana, hanno passato al setaccio tutto il complesso popolare e le strade e giardini limitrofi

Importante operazione questa mattina da parte dei carabinieri del comando provinciale di Pescara, in particolare della compagnia e del nucleo investigativo, assieme alle unità cinofile ed ai militari della compagnia d’intervento operativo (Cio) del 6° Reggimento carabinieri “Toscana” di Firenze. Oltre 40 militari hanno infatti passato al setaccio il complesso popolare "Ferro di Cavallo" in via Tavo a Rancitelli, per contrastare i fenomeni criminali di spaccio, occupazione abusiva degli alloggi popolari e furto di energia elettrica.

Controllate ed identificate 50 persone, con numerose perquisizioni domiciliari e veicolari. L'attività è stata supervisionata da un elicottero del nucleo dei carabinieri di Pescara che ha sorvolato l'area durante l'operazione. Presenti anche tecnici e personale Ater ed Enel con cinque squadre complessive.

Il bilancio vede 4 denunce per furto di energia elettrica, una denuncia per spaccio di droga e segnalate tre famiglie che occupano alloggi popolari abusivamente. Sequestrata anche un'autovettura priva di assicurazione.

Negli ultimi mesi, evidenziando i carabinieri di Pescara, sono state rafforzate sensibilmente le attività di controllo e contrasto alle attività illecite nel quartiere Rancitelli, con 10 famiglie abusive sfrattate nel solo mese di agosto, di cui una occupante un alloggio da oltre 5 anni, mentre sono 80 gli arresti eseguiti nel quartiere ed in quelli adiacenti per reati come spaccio di stupefacenti, evasione dagli arresti domiciliari, esecuzione di ordini di carcerazione, possesso di armi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, blitz dei carabinieri al "Ferro di Cavallo": il bilancio dell'operazione

IlPescara è in caricamento