Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Pescara, bando del Comune per la gestione di sei impianti sportivi

L'amministrazione comunale ha deciso di affidare la gestione di sei impianti sportivi cittadini a società esterne, tramite un bando appena pubblicato e disponibile sul sito web istituzionale del Comune

E' stato pubblicato ufficialmente ieri, sul sito web istituzionale del Comune, il bando relativo alla gestione di sei impianti sportivi comunali da affidare a società esterne.

Lo ha fatto sapere l'amministrazione comunale. Il bando scadrà il prossimo 8 ottobre, e dal 9 ottobre verranno aperte le buste relative alle offerte. Il servizio durerà cinque anni, con un pagamento annuo al Comune fino ad un massimo di mille euro a seconda dell'impianto.

Si tratta del Palazzetto dello Sport ‘Giovanni Paolo II’ in via San Marco, nel rione San Donato, per il quale il Comune percepirà un canone annuo pari a 800 euro; il Palazzetto dello Sport ‘Gianluca Evagelista’ di via Orfento, nel rione Villa del Fuoco, per un canone ricognitorio annuo pari a 800 euro l’anno; il PalaRigopiano ‘Fausto Scorrano’ in via Rigopiano, nel rione Colli-Villa Fabio, prevedendo un canone annuo per il Comune pari a 800 euro; poi il Campo di calcio ‘Renato Curi’, ossia il Rampigna, prevedendo, ancora, un canone di 800 euro l’anno; il campo di calcio ‘Ettore Donati’, ancora a Villa del Fuoco, con un canone annuo di 800 euro; e infine il campo di calcio ‘San Marco Evangelista’, sempre in via San Marco, a San Donato, con un canone di 1000 euro l’anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, bando del Comune per la gestione di sei impianti sportivi

IlPescara è in caricamento