Cronaca

Pescara, bando case popolari: c'è tempo fino al 5 maggio

L'assessore alle politiche della casa Del Trecco ricorda che il nuovo bando pubblicato dall'amministrazione comunale per l'assegnazione di un alloggio popolare a Pescara scade il 5 maggio

L'assessore alle politiche della casa Del Trecco ricorda che il nuovo bando pubblicato dall'amministrazione comunale per l'assegnazione di un alloggio popolare a Pescara scade il 5 maggio.

Il bando prevede l'assegnazione definitiva degli alloggi in base alle graduatorie che verranno redatte considerando criteri soggettivi ed oggettivi.

Fino ad ora, ha fatto sapere l'assessore, sono state presentate appena 300 domane a fronte delle oltre 1000 famiglie che sono in attesa nella lista della vecchia graduatoria, e che dovranno ripresentare la domanda per tornare nuovamente in lista una volta che la nuova graduatoria sarà pubblicata ufficialmente.

Ad avere priorità nell'assegnazione saranno le giovani coppie e gli anziani. Per i lavoratori emigrati all’estero il termine è prorogato di altri 60 giorni, dunque sino al 4 luglio, per i residenti nell’area europea; sino al 3 agosto per i residenti in area extracomunitaria.

Una volta scaduti tutti i termini massimi, il Comune procederà con la graduatoria provvisoria che potrà essere contestata entro 30 giorni. Subito dopo l'esame della Commissione, verrà ufficialmente pubblicata la nuova graduatoria.

L'assessore infine ha lanciato un appello alle organizzazioni che collaborano con il Comune, come gli enti preposti, le circoscrizioni ed i Caf dei sindacati, affinchè ricordino alle famiglie bisognose di un alloggio di presentare la domanda entro i termini stabiliti.

CASE POPOLARI: TUTTE LE INFORMAZIONI

 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, bando case popolari: c'è tempo fino al 5 maggio

IlPescara è in caricamento