menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara: Baby gang delle paninoteche, minorenne fugge dalla comunità

E' fuggito dalla comunità in cui era ospitato dopo l'arresto per le minacce e danni in alcune paninoteche di Pescara, uno dei minorenni della baby gang sgominata dalla Polizia. Ieri però si è presentato in Questura

E' fuggito dalla comunità marchigiana dove era stato affidato dal Tribunale dei Minori dopo l'arresto per le minacce e danneggiamenti ad alcune paninoteche pescaresi, uno dei minorenni della baby gang sgominata dalla Polizia.

Il giovane, dopo essere stato in carcere a Casal del Marmo a Roma, aveva iniziato il percorso rieducativo nella comunità, ma dopo qualche giorno è riuscito a scappare. Il Gip, appurata la notizia, ha poi ripristinato la custodia in carcere.

Il ragazzo, però, dopo aver contattato la sua famiglia, ha deciso di presentarsi spontaneamente in Questura, dove si è scusato ed ha parlato di un gesto fatto d'impulso.

Ora si trova nuovamente presso il carcere minorile.

Ricordiamo che il ragazzo, assieme ad altri tre minorenni, per diverse settimane ha preteso con atteggiamenti minacciosi ed intimidazioni, sfociati anche in atti vandalici, di mangiare e bere gratis in due paninoteche gestite da pachistani, minacciando di morte più volte i titolari quando si rifiutavano di assecondare le loro vessazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento