menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, si fa assegnare la casa popolare e poi caccia il marito

Una donna di nazionalità romena ha obbligato il marito a lasciare la casa popolare Ater che ha ottenuto assieme all'uomo a Pescara costringendolo prima a vivere in garage, e poi a lasciare completamente lo stabile

Ha cacciato il marito dalla casa popolare che avevano ottenuto insieme dopo essere stati per anni abusivi, facendolo finire per strada.

Protagonista della vicenda una donna di nazionalità romena che, dopo aver ottenuto il divorzio in Romania dal coniuge 52enne, lo ha prima costretto a vivere nel garage di casa e poi lo ha cacciato anche da quella sistemazione.

L'uomo, esasperato dalle continue minacce della moglie e dala situazione disperata, si è rivolto ad un avvocato. Secondo il contratto di locazione, non ci sarebbero gli estremi per l'uso esclusivo da parte della donna, anche in caso di divorzio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento