Cronaca Centro / Via Cesare Battisti

Pescara, pestano a sangue gli addetti alla sicurezza di un locale della movida: arrestati - FOTO - VIDEO

L'episodio è avvenuto la sera del primo settembre scorso quando gli arrestati, tutti ex pugili di etnia rom, hanno picchiato e ferito due addetti alla sicurezza in un locale di via Cesare Battisti

Ancora un episodio di violenza nella movida pescarese, finito con l'arresto di quattro persone. La squadra mobile della questura di Pescara, infatti, ha arrestato quattro pescaresi, tutti ex pugili di etnia rom, per una violenta aggressione avvenuta la notte del primo settembre in un locale di via Cesare Battisti.

I quattro, assieme ad altri loro amici, erano arrivati davanti al locale "Grun" dove avevano parlato con un dipendente chiedendo di poter entrare e consumare alcolici nonostante il locale fosse in chiusura. Al rifiuto del barista e del personale della sicurezza, il gruppo, in evidente stato d'ebrezza, ha insistito ed il titolare acconsentiva a farli entrare nell'attività.

IL VIDEO DELL' AGGRESSIONE E DEGLI ARRESTI

A quel punto, alcuni di loro improvvisamente hanno aggredito uno degli addetti con calci e pugni colpendolo anche quando era a terra sanguinante. Successivamente hanno colpito anche un altro addetto alla vigilanza del locale. Uno dei feriti, che inizialmente aveva rifiutato le cure, il giorno successivo si è recato in pronto soccorso dove venica medicato con una prognosi di 30 giorni ricorrendo successivamente ad un intervento chirurgico per la riduzione di una frattura ad un dito.

La squadra mobile ha così avviato le indagini avvalendosi delle immagini del sistema di videosorveglianza del locale e grazie alle testimonianze dei presenti, hanno mostrato loro le foto di alcuni sospettati identificandoli. Si tratta di:

  • D.R.N., 30 anni, pescarese già noto alle forze dellordine per reati legati alle armi, rapina, lesioni e contro il patrimonio
  • S.A., 37 anni, pescarese, noto alle forze dell'ordine droga, usura ed estorsione
  • S.A., 33 anni, pescarese, noto alle forze dell'ordine per lesioni personali e contro il patrimonio
  • D.R.E., 34 anni, incensurato

Quest'ultimo è finito ai domiciliari, mentre per gli altri è scattata la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, pestano a sangue gli addetti alla sicurezza di un locale della movida: arrestati - FOTO - VIDEO

IlPescara è in caricamento