Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Rancitelli / Via Aniene

Pescara, anziano raggirato e derubato in via Aniene

Un uomo è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di furto aggravato in quanto ha raggirato, assieme a due complici, un anziano in via Aniene sottraendogli denaro contante con una banale scusa

Un uomo è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di furto aggravato in quanto ha raggirato, assieme a due complici, un anziano in via Aniene sottraendogli denaro contante con una banale scusa.

L'episodio è avvenuto alle 19 di ieri. I malfattori si sono spacciati per medici giunti per una visita gratuita, e dopo averlo condotto nella stanza da letto, hanno rubato dalla credenza 60 euro in contanti.

Quando si è accorto del furto, ha avvisato il nipote che ha chiamato la Polizia. Una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine dopo una ricerca ha individuato l'auto con la quale si erano allontanati a Santa Filomena, nei pressi dell'ingresso dell'asse attezzato. E' iniziato così un inseguimento lungo la circonvallazione fino all'uscita di via Aterno Pescara Ovest. Qui è stato trovato in possesso di 200 euro che non ha saputo giustificare, e così è stato arrestato

Oggi verrà processato per direttissima. Si tratta di C.M, classe 1962, pescarese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, anziano raggirato e derubato in via Aniene

IlPescara è in caricamento