rotate-mobile
Cronaca

Pescara: si ammala l'autista dello scuolabus, 50 bambini restano a casa

A Rancitelli diverse famiglie hanno ricevuto l'avviso di sospensione del servizio per diversi giorni a causa della malattia dell'unico autista. Il consigliere Pignoli chiede spiegazioni alla giunta

Cinquanta bambini a piedi per diversi giorni a causa della sospensione del servizio di scuolabus. La denuncia arriva dal consigliere Pignoli, che ha chiesto spiegazioni al consiglio comunale con un'apposita interrogazione all'assessore Cuzzi. Le famiglie di decine di bambini di Rancitelli, in particolare dela zona fra via Lago di Borgiano, via Lago di Capestrano, via Ofento, via Tavo e via Tiburtina sono state avvisate via Whatsapp della sospensione del trasporto scolastico, a causa dell'influenza che ha colpito l'unico autista a disposizione.

Nonostante questa sia una evenienza prevista nel regolamento, mi chiedo se un'amministrazione efficace ed efficiente non possa
prevedere la sostituzione di un'autista malato. Ad esempio si sarebbe potuto ricorrere a un'agenzia interinale per sopperire questo lavoro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: si ammala l'autista dello scuolabus, 50 bambini restano a casa

IlPescara è in caricamento