rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

A Pescara il suggestivo spettacolo degli aironi in migrazione

Una ventina fra aironi e garzette sono state immortalate nei pressi della scogliera davanti alla spiaggia nella zona della foce del fiume Pescara

Una ventina di aironi cenerini e garzette immortalate durante una sosta nel viaggio per la migrazione autunale. L'affascinante spettacolo è stato immortalato da Pasquale Sergente e proposto dagli ambientalisti della Stazione Ornitologica Abruzzese. Gli uccelli si sono fermati nei pressi degli scogli nella zona della foce del fiume Pescara.

Aironi migrazione Pescara

Gli ambientalisti sottolineano come questo spettacolo affascinante serva da monito per ricordare di tutelare le zone umide a ridosso dei fiumi e delle spiagge dove gli uccelli possono fermarsi nel loro lungo viaggio:

"Servono luoghi di sosta e lungo la conurbazione costiera sono sempre più rari punti tranquilli dove fermarsi per cercare di riprendersi dalla fatica dei lunghi voli di spostamento tanto che in questo caso hanno scelto una scogliera artificiale per posarsi. Evidentemente le foci dei fiumi lungo la costa adriatica, di limitata estensione e circondate da strade e palazzi, sono sempre più disturbate. Ricordiamo che gli uccelli valutano continuamente la presenza ravvicinata di altri animali, tra cui l'uomo, e hanno distanze di fuga di decine di metri. Se un possibile predatore si avvicina oltre questa distanza prendono il volo. "

L'Airone cenerino non passa dall'Abruzzo solo per la migrazione o in inverno in quanto diverse colonie riproduttive si sono insediate nella regione, dal Tirino alle Sorgenti del Pescara fino al Fucino. La Garzetta, invece, si riproduce più raramente ma spesso si può osservare la specie con singoli esemplari nei pressi delle foci dei fiumi o in zone paludose della nostra regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara il suggestivo spettacolo degli aironi in migrazione

IlPescara è in caricamento