Cronaca

Pescara, aggressione al titolare del "Bar Lucio": individuato il responsabile

Si tratta di un 30enne di nazionalità francese che avrebbe aggredito l'85enne titolare del bar durante un raptus di follia. Una volta in questura, ha defecato all'interno degli uffici

È stato individuato e denunciato il responsabile dell'aggressione subìta questa mattina dal titolare 85enne del "Bar Lucio" lungo corso Vittorio Emanuele. Si tratta di un giovane turista francese, un 30enne incensurato. L'aggressione è avvenuta alle 6.40 del mattino quando il francese, in evidente stato di alterazione psichica, ha colpito all'improvviso l'uomo senza alcuna motivazione, provocandogli una ferita all'orecchio.

Rintracciato dagli agenti della squadra volante, è stato condotto in questura dove ha defecato in diversi uffici lasciandosi andare a comportamenti che denotavano un forte squilibrio psichico dovuto probabilmente all'assunzione di alcol o sostanze stupefacenti. Ricordiamo che l'85enne è stato soccorso dal 118 e condotto in ospedale dove ha avuto una prognosi di sette giorni per la lesione riportata al padiglione auricolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, aggressione al titolare del "Bar Lucio": individuato il responsabile

IlPescara è in caricamento