menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, dal 2016 arriverà la tassa di soggiorno?

A quanto pare, a partire dal prossimo anno i turisti che arriverano a Pescara dovranno pagare, come avviene già in molte altre città italiane, la tassa di soggiorno. Il costo dovrebbe essere di un euro

Anche a Pescara presto potrebbe arrivare la tassa di soggiorno. Dopo le voci circolate l'estate scorsa di un provvedimento di questo genere da parte dell'amministrazione comunale, ora sembrano arrivare nuove conferme.

Dal 2016, infatti, i turisti che sceglieranno Pescara per le proprie vacanze, dovranno pagare un contributo fisso che probabilmente sarà di un euro per ogni notte di soggiorno in città anche se potrebbero esserci differenze in base al tipo di struttura ricettiva scelta.

La tassa di soggiorno è già una realtà non solo nelle principali città italiane ma anche in diverse località a vocazione turistica. A lanciare la proposta qualche mese fa era stato l'assessore Cuzzi.

Con i soldi incassati il Comune punta a finanziare il rilancio del turismo in città, consolidando il trend positivo registrato nell'estate appena trascorsa ma che potrebbe subire un rallentamento dopo la nota vicenda delle acque inquinate e dei divieti di balneazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento