Terremoto, il sindaco Semproni: "Nessun danno a Penne"

Il primo cittadino del capoluogo vestino: "Al momento non abbiamo rilevato danni a persone e cose, ci siamo attivati immediatamente dopo la prima scossa delle 3.36 per monitorare la situazione e attivare interventi sul territorio comunale"

"Al momento non abbiamo rilevato danni a persone e cose, ci siamo attivati immediatamente dopo la prima scossa delle 3.36 per monitorare la situazione e attivare interventi sul territorio comunale dopo gli eventi sismici. C'e' stata solo tanta paura".

Lo comunica il sindaco di Penne, Mario Semproni, che ha convocato subito giunta e tecnici comunali in Comune dopo la prima scossa delle 3.36 per fare il punto della situazione. Mentre il presidente del consiglio comunale e consigliere delegato alla Protezione civile, Antonio Baldacchini, ha attivato i dispositivi di soccorso alla popolazione che, dopo le prime scosse, si e' riversata in strada.

Le operazioni sono state coordinate dalla protezione civile comunale. Ad ogni modo, come gia' annunciato dal governatore Luciano D'Alfonso, la forte scossa non avrebbe procurato danni di alcun genere in tutta la regione, dove il sisma e' stato comunque nettamente avvertito.

Infatti, a scendere in strada non sono stati solo gli aquilani ma anche i cittadini di altri Comuni, Teramo in particolare. Da rilevare, tuttavia, che il terremoto ha provocato il crollo della parete est del Corno Piccolo del Gran Sasso, versante teramano. L'allarme era arrivato via Facebook dal rifugio Franchetti, a 2.433 metri di quota.

A Penne sono giunte da Pescare due squadre di vigili del fuoco che hanno monitorato le abitazioni del centro storico. Il sindaco Semproni e la giunta hanno effettuato anche un sopralluogo nel presidio ospedaliero "San Massimo" dove hanno incontrato gli operatori sanitari in servizio.

"Nelle prossime ore - ha aggiunto Semproni - avvieremo controlli approfonditi nelle strutture pubbliche per verificare la presenza di danni. Ora il nostro pensiero e' rivolto alle comunita' colpite dal sisma e alle famiglie delle vittime".

La protezione civile di Penne ha attivato un numero di telefono per segnalare eventuali danni: 337/91.57.45.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento