menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto L'Aquila: a Penne una passeggiata per ricordare Alessio Di Simone

Questa mattina tante persone a Penne si sono ritrovate per partecipare all'intitolazione della passeggiata ad Alessio Di Simone, morto nel terremoto del 6 aprile 2009 a L'Aquila

E' stato un momento toccante ma al contempo pregno di grande fierezza. Questa mattina, dalle ore 11, tante persone si sono ritrovate nel piazzale della Portella per partecipare all'intitolazione della passeggiata ad Alessio Di Simone, vittima due anni fa del terremoto aquilano.

Per l'occasione la passeggiata è stata rimessa a nuovo dall'amministrazione comunale con l'aiuto della protezione civile e degli amici di Alessio. Un corteo commosso si è snodato lungo tutta la storica camminata pennese per ricordare e far sentire il proprio affetto ai familiari di Alessio.

Dopo cinque struggenti minuti di silenzio il Sindaco Di Penne, Donato Di Marcoberardino, ha sottolineato il valore che questa passeggiata assume prendendo il nome di Alessio Di Simone: “Il ricordo di Alessio è vivo nei miei pensieri così come in quelli di tante altre persone che l’hanno conosciuto o hanno vissuto il suo dramma.

In accordo con la famiglia abbiamo deciso d’intitolare la passeggiata della Portella ad Alessio sia per ricordare il ragazzo e sia per dare un segnale alle nuove generazioni che, troppo spesso, hanno colpito con atti vandalici questo luogo. Spero – ha concluso il Sindaco - che il nome di Alessio Di Simone possa restituire a tutti il giusto modo di rapportarsi alla natura”.

All’intitolazione hanno partecipato tantissimi studenti, i ragazzi della Protezione Civile NOVA, e tanti commossi cittadini. La mamma e il padre di Alessio, infine, hanno invitato tutti a far sì che la passeggiata diventi un luogo d’incontro e di allegria, soprattutto per i più giovani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento