Arrestato l'uomo di Penne che ha tentato di uccidere la moglie: gli aggiornamenti

I carabinieri della compagnia di Penne hanno messo in stato d'arresto il 77enne che ieri ha tentato di uccidere la moglie per poi cercare di suicidarsi

Emergono nuovi ed importanti dettagli in merito al drammatico episodio avvenuto ieri a Penne dove un 77enne ha tentato di uccidere la moglie colpendola in testa con un oggetto, per poi tentare il suicidio tagliandosi le vene. A quanto pare, alla base del terribile gesto non ci sarebbe una lite violenta ma il tentativo dell'uomo di togliere la vita alla moglie in quanto affetta da gravi sofferenze derivanti da una patologia.

Il marito non sopportava più quella situazione e quindi avrebbe prima voluto porre fine alle sofferenze della moglie 82enne, e poi togliersi la vita. Sul posto erano intervenuti i carabinieri della compagnia di Penne che hanno posto in stato d'arresto il 77enne, che è piantonato in ospedale dove è ricoverato assieme alla moglie. Entrambi non sono in pericolo di vita. I soccorsi erano stati chiamati dall'anziano dopo essersi tagliato le vene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

Torna su
IlPescara è in caricamento