Penne

A Penne i residenti del centro storico presentano una petizione per i disagi causati dall'isola pedonale

La petizione, firmata da 50 cittadini del centro storico, è stata consegnata e protocollata e chiede di permettere ai residenti di poter accedere con l'auto nell'isola pedonale in vigore da oggi 15 maggio e per tutta l'estate

Scatta la protesta con una petizione firmata da 50 cittadini del centro storico di Penne per l'isola pedonale che scatterà da oggi 15 maggio e per tutta l'estate. La richiesta, già depositata e protocollata in Comune, punta a chiedere l'autorizzazione dei residenti nell'isola pedonale, per evitare i disagi che già si erano creati lo scorso anno, considerando che nel centro storico vestino abitano quasi solo anziani e persone con esigenze differenti. I firmatari spiegano che non hanno alcuna intenzione di fare la guerra agli esercizi commerciali:

"La petizione non vuole essere assolutamente un affronto o una critica ad esercizi commerciali, colpiti duramente dall'emergenza sanitaria da Covid-19, ma una richiesta di presa in considerazione che da ormai, un po' di tempo, gli abitanti del centro storico di Penne, sono abituati a non avere più."

L'obiettivo dunque è far accogliere all'amministrazione comunale la richiesta, risolvendo il problema che causa disagi quotidiani ai residenti di quella zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Penne i residenti del centro storico presentano una petizione per i disagi causati dall'isola pedonale

IlPescara è in caricamento