Penne Penne / Contrada Campetto

Penne, "Regole in gioco" per gli alunni delle Paratori

Questa mattina, dalle ore 10, 420 alunni dell'infanzia e della primaria dell'istituto Paratore si sono ritrovati al campo sportivo di contrada Campetto per la giornata di festa del progetto "Regole in gioco", portato avanti durante l'anno scolastico

Le regole dello sport per crescere e migliorare nella vita. È questo lo spirito manifestato questa mattina dai 420 alunni che si sono ritrovati al campo sportivo di contrada Campetto a festeggiare la giornata conclusiva del progetto "Regole in gioco".  

La manifestazione, alla quale hanno preso parte le associazioni del territorio, Penne Calcio, Vertigo, Basket Penne, Vestina Karate Club e il Coni, è stata fortemente voluta dal Comando di Polizia Municipale di Penne che, nelle scorse settimane, ha portato avanti con gli alunni delle Paratori l'iniziativa della multa morale e quella del vademecum per la guida sicura, in stretta sinergia con la società PiSSta. 

Gli alunni, accompagnati dalle proprie insegnanti, hanno aperto la bellissima manifestazione con una coreografia ispirata ai giochi Olimpici. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Rocco D'Alfonso e del capitano della polizia locale, Natalino Matricciani, i 420 alunni hanno mostrato ai tanti presenti sugli spalti quanto appreso nelle varie discipline sportive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, "Regole in gioco" per gli alunni delle Paratori

IlPescara è in caricamento