menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: una via da intitolare a Enrico Berlinguer divide Sd e Pd

Mentre a Milano si discute sulla proposta della Moratti di intitolare una via a Bettino Craxi, a Penne è lo storico leader del Pci, Enrico Berlinguer da 25 anni scomparso, a dividere il Partito democratico e Sinistra democratica

Nell’ultimo consiglio comunale alcuni consiglieri del Pd, tra i quali l’ex Sindaco di Penne Paolo Fornarola, hanno chiesto al capogruppo di Sinistra democratica di ritirare la proposta di intitolare una via ad Enrico Berlinguer.

La patata bollente è così passata nelle mani del Sindaco Donato Di Marcoberardino che, nonostante sia favorevole ad intitolare una via a Berlinguer, ha deciso di affidare al professor Candido Greco la scelta dei nomi per battezzare le vie pennesi.

Il professor Candido Greco ha individuato circa 15 personaggi legati in qualche modo alla storia di Penne: Margherita d’Austria, Francesca De Sanctis (educatrice), Francesco Salvatori (pittore), Vincenzo Di Giosaffatte (scultore), Laura Ciulli Paratore (pedagogista), Tommaso De Torres (ex sindaco e poliglotta), Bernardo Castiglione (musicista), Filippo Castiglione (storico e avvocato), Alessandro Dei Medici (duca di Penne), Remo Brindisi (pittore), Vincenzo La Guardia (orafo), Francesco La Guardia (pittore e sindaco), Cesare Oddone (medico e filosofo).

Le proposte dello storico e studioso pennese Candido Greco, comunque, verranno valiate e discusse dai capigruppo entro fine mese.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento