Martedì, 26 Ottobre 2021
Penne Penne

Penne, tutto pronto per il corteo in difesa del San Massimo

Tutto pronto per il corteo del 15 settembre organizzato dal comitato per la difesa dell'Ospedale San Massimo e delle strutture sanitarie locali. Alle ore 16.30 il serpentone prenderà il via da piazza Luca da Penne

Passerà per le vie più importanti del capoluogo vestino il corteo di protesta organizzato dal comitato civico per la difesa dell'Ospedale San Massimo e delle strutture sanitarie locali. Il comitato in questi giorni ha raccolto tante adesioni, oltre duecento, anche sulla propria pagina Facebook. 

"È ora che Chiodi e D'Amario la finiscano di tagliare fondi e servizi all'Ospedale San Massimo.  Il nostro presidio ospedaliero è di fondamentale  importanza non solo per Penne e per i comuni dell'area vestina ma anche per diversi centri del teramano", ha detto Gabriele Frisa, referente del comitato organizzatore del corteo. 

Per quanto riguarda la struttura sanitaria del Carmine, costata circa 15 milioni die euro e mai utilizzata, il comitato ha proposto di trasferirvi il casa di riposo per anziani De Sanctis Del Bono, che attualmente ospita 29 unità e non ha le caratteristiche strutturali e operative per poter coprire tutte le richieste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, tutto pronto per il corteo in difesa del San Massimo

IlPescara è in caricamento