menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: rompono una vetrina con un tombino e rubano cellulari

Sono stati gli abitanti di Corso Alessandrini, svegliati in piena notte dal rumore dei vetri infranti, a dare l’allarme ai Carabinieri. Quattro ladri hanno spaccato la vetrina di un negozio di telefonia e si sono dati alla fuga con un bottino 1400 euro

Il rumore dei vetri infranti ha svegliato, nella notte tra sabato e domenica, i residenti di Corso Alessandrini che immediatamente hanno avvisato i Carabinieri della Compagnia di Penne.

I quattro ladri, grazie ad un tombino di ghisa prelevato dalla strada, sono riusciti a sfondare la vetrina del Tre Store della cittadina Vestina e a portare via otto telefonini per un valore complessivo di 1400 euro.

Il fracasso provocato dalla rottura della vetrina stava per mandare a monte l’intero colpo dei quattro malviventi. Una pattuglia dei Carabinieri, che era in zona, avvisata dalla segnalazioni dei cittadini, è arrivata quasi in tempo reale sul luogo dell’accaduto.
I malviventi, che nonostante il pronto intervento dei Carabinieri sono comunque riusciti a scappare a piedi, hanno lasciato un borsone  sul posto.

I Carabinieri di Penne, coordinati dal Capitano Massimiliano Di Pietro, stanno raccogliendo maggiori informazioni e dettagli possibili per rintracciare i quattro delinquenti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento