Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Penne Penne

Penne, riordino macchina amministrativa: i settori passano da otto a cinque

Il governo del sindaco Rocco D'Alfonso, oggi, tramite delibera di giunta, ufficializzerà il nuovo assetto della macchina amministrativa comunale. L'ente pennese conterà su 5 settori anziché 8 come nella passata amministrazione

Una macchina amministrativa più snella per una maggiore efficienza e un maggior risparmio. La giunta guidata dal sindaco Rocco D'Alfonso oggi ufficializzerà la riduzione dei responsabili di settore.  Perderanno il ruolo di responsabili di settore  Donato Valori e Pasquale Scotucci.

Il settore guidato da Donato Valori, quello della protezione civile, del commercio e dei rifiuti, sarà accorpato ai Lavori pubblici, sotto la guida dell'ingegner Piero Antonacci. Il settore cultura e sociale, per oltre vent'anni gestito da Pasquale Scotucci, sarà agganciato a  quello Amministrativo, che comprenderà anche gli uffici anagrafe, protocollo ed elettorale, sotto la guida di Arturo Brindisi. Al settore finanziario, che rimarrà sotto la gestione di Antonella Cicoria, saranno accorpati anche i tributi e l’economato, prima in mano a Brindisi.

Nessun cambiamento per la segreteria generale e il contenzioso, guidati dall'avvocato Nunzia Buccilli, l'urbanistica, affidata poco tempo fa all'ingegner Giuseppe De Sanctis (esterno), e per il settore della Polizia Municipale, guidata dal comandante Natalino Matricciani.

"E' una riforma importante voluta dall'amministrazione con l'intenzione di coniugare efficienza e risparmio. Ringrazio Valori, Scotucci e Marucci per l'importante lavoro svolto come responsabili di settore", ha detto il sindaco Rocco D'Alfonso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, riordino macchina amministrativa: i settori passano da otto a cinque

IlPescara è in caricamento