menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: presentato il progetto “I nuovi poveri in giacca e cravatta”

L'Assessore alle politiche europee e giovanili, Andrea Marrone, in occasione dell'anno europeo per la povertà, ha presentato a Roma, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, un progetto di finanziamento di circa 40.000 euro dal titolo "I nuovi poveri in giacca e cravatta"

L'ultima iniziativa del Comune di Penne, in favore delle politiche giovanili, è il progetto “I nuovi poveri in giacca e cravatta”.  L’idea, presentata a Roma dall’Assessore Andrea Marrone, rientra nel quadro di una serie d’iniziative volte a favorire la crescita e la formazione dei giovani.

"La nostra regione deve fronteggiare l’emergenza post terremoto – ha  spiegato l'Assessore Marrone –  ma il nostro Comune vuole fortemente che si affronti anche il tema della povertà e dell’esclusione sociale.

La sensazione che ci sia una povertà sommersa, fluttuante e che non possa fruire dei servizi e della dovuta assistenza sono le motivazioni che ci hanno spinto a proporre il questo progetto.

Probabilmente il motivo potrebbe essere di tipo culturale ed è quindi sensibilizzando i giovani studenti  delle scuole superiori, che nel nostro Comune costituiscono un grande bacino, circa 3000 ragazzi del’area Vestina raggiungono Penne ogni mattina, e creando con loro un laboratorio radiofonico, vorremmo coinvolgerli e nello stesso tempo incaricarli di individuare nuove attività di monitoraggio.

Questo progetto si inserisce in un ambito più ampio di iniziative che l'Amministrazione comunale sta attuando a favore delle politiche giovanili".

Il progetto prevede tre fasi: la prima di formazione e aggregazione, per fornire agli studenti gli strumenti necessari per l’attività che dovranno svolgere; la seconda di analisi dei dati e di realizzazione di una serie di trasmissioni radiofoniche sul tema; la terza di confronto finale attraverso un incontro pubblico che avrà come obiettivo quello di riferire i risultati delle indagini svolte dai giovani giornalisti sul territorio e la presentazione di un piano di attività e proposte che da utenti verranno sottoposte all’Ente Locale.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento