Penne Penne

Penne: partita di calcio finisce in rissa, intervengono i Carabinieri

E' stata una brutta e amara giornata di sport quella che si è consumata ieri allo Stadio Comunale Fernando Colangelo di Penne, in occasione della sifda fra lo Sporting Pro Penne (3^ categoria) e Villa Carmine

E' stata una brutta e amara giornata di sport quella che si è consumata ieri allo Stadio Comunale Fernando Colangelo di Penne. La formazione di casa dello Sporting Pro Penne (3^ categoria), impegnata per il decimo turno di campionato con la capolista Villa Carmine, non ha sicuramente dato un’immagine positiva allo sport pennese.

La squadra di mister Calista, sul risultato di 2 a 0 per gli ospiti e con 4 espulsioni a sfavore, ha perso in maniera sproporzionata le staffe accerchiando e spintonando il direttore di gara.

Al 65’ l’episodio che ha portato a interrompere definitivamente la gara: un calciatore della Pro Penne, all’ennesima decisione a sfavore, si è scagliato contro l’arbitro della contesa strattonandolo con forza.

Per placare gli animi e riportare l’ordine sono dovuti intervenire i Carabinieri della Compagnia di Penne, coordinati dal Capitano Massimiliano di Pietro. Un brutto episodio ha macchiato così il nuovo anno sportivo della giovane società pennese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne: partita di calcio finisce in rissa, intervengono i Carabinieri

IlPescara è in caricamento