Mercoledì, 22 Settembre 2021
Penne Penne

Penne, operazione "pendolarismo": arrestato spacciatore senegalese

Un ventenne senegalese è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Penne per essere stato sorpreso nella vendita di 10 grammi di marijuana a due giovani consumatori pennesi

Capitano Massimiliano Di Pietro

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Penne, nel corso di predisposti servizi di contrasto al consumo e allo spaccio di stupefacenti negli ambienti giovanili vestini, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Babacar Fall, 20enne cittadino senegalese senza fissa dimora.

l giovane è stato sorpreso, nei pressi della periferia cittadina, nel vendere 10 grammi di “marijuana” a due giovani consumatori pennesi. L'operazione, conclusasi la notte scorsa,  ha consentito di rinvenire e sequestrare la somma contante di €.200,00 provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Penne in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto per la mattinata di domani 9 luglio, mentre i due giovani tossicodipendenti saranno segnalati in qualità di assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Pescara

"L’operazione conferma il crescente “pendolarismo” sia dei giovani assuntori sia delle figure minori di spacciatori, con modalità di incontro tra la domanda e l’offerta delle sostanze stupefacenti sempre più dinamiche nel tentativo di eludere i controlli della polizia giudiziaria, ma che ha fornito ai Carabinieri utili elementi per nuove valutazioni del complessivo fenomeno, assai diffuso nell’area vestina", ha detto il capitano Massimiliano Di Pietro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, operazione "pendolarismo": arrestato spacciatore senegalese

IlPescara è in caricamento