menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: Il Comune smentisce di aver sfrattato l'80enne denunciato

In riferimento al recente fatto di cronaca che ha visto coinvolto un anziano di Penne, l'Amministrazione ha precisato che non è mai stata intrapresa un'azione di sfratto nei confronti dell'anziano signore

Il Comune di Penne ha tenuto a precisare che l'80enne, denunciato qualche giorno fa dai Carabinieri per aver occupato abusivamente un'abitazione, aver imbrattato i muri con scritte offensive nei confronti dell'Amministrazione comunale e aver bruciato alcuni oggetti, non è stato mai assegnatario di un immobile di proprietà comunale, poichè non ha mai prodotto istanza per un alloggio popolare, come da verifiche effettuate negli uffici comunali.

L'anziano signore, nel 2006, risulta essersi trasferito a Montesilvano per poi far ritorno a Penne l'anno successivo fissando la propria residenza presso il convento dei frati Cappuccini.

L'immobile comunale al centro del fatto di cronaca è una vecchia scuola rurale, mai ristrutturata dal Comune e mai adibita ad abitazione.

L'Amministrazione comunale, inoltre, ha tenuto a far spaere che, attraverso gli assistenti sociali, si era già interessata al caso proponendo la sistemazione all'interno di una struttura protetta o di un alloggio conforme alle esigenze dell'anziano.


L'uomo, nei giorni scorsi, è stato denunciato presso l'A.G. dai Carabinieri del Comando di Penne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento