menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: degrado alla "Portella", il Comune prepara un bando

Degrado ed abbandono alla Portella di Penne. Abbiamo sentito l'assessore alla Pianificazione urbanistica, Ennio Napoletano, per scoprire come si muoverà il Comune per risolvere questa brutta situazione

La famosa passeggiata della "Portella", che collega Corso Alessandrini con Piazza San Francesco, riaperta nel 2008, è oggi poco controllata e soggetta ad atti vandalici di ogni tipo. Soprattutto nelle ore poco trafficate.

Il percorso, circa 500 metri, attraversa una delle zone più belle di Penne, da cui si apre un paesaggio incantevole. Chi lo percorre però viene attratto più dall'incuria e dal degrado che dallo splendido panorama.

I lavori di riqualificazione dell'area, iniziati nel 2004, sono costati 3 milioni e 355 mila euro, finanziati dalla Regione Abruzzo, per il coonsolidamento e la mitigazione del rischio idrogeologico. La zona, che doveva essere un fiore all'occhiello per la Città, si sta rivelando un ritrovo di tossicodipendenti e di vandali.

La passeggiata, che permette di arrivare in pochi minuti nel centro storico pennese, è collegata anche con il mega parcheggio della Portella e con il suo ascensore.

La stuttura dell'ascensore, purtroppo, è anche'essa in uno stato di degrado assoluto. Gli ascensori, in verità, dopo diverso tempo, sono tornati entambi a funzionare ma, come ci hanno assicurato due pendolari e habituè della struttura, in diverse circostanze si sono bloccati con persone a bordo.

Chi decide di usufrire del Parcheggio della Portella e di risalire la struttura a piedi, verso Piazza Luca da Penne, viene inoltre investito da un puzzo e un lerciume inaudito.

Lampioni rotti, staccionate devastate, scritte, sporcizie d'ogni tipo ed escrementi di animali hanno rovinato una delle zone più belle ed importanti della città di Penne.

L'assessore alla pianificazione urbanistica, assetto del territorio, edilizia privata, Ennio Napoletano, ha spiegato le soluzioni che intende apportare il comune per risolvere la situazione:

"Come Comune abbiamo l'intenzione di risolvere al più presto questa brutta situazione di degrado. Stiamo lavorando per ridare vita ad una parte storica della nostra città. Per venire a capo di questa situazione abbiamo deciso di predisporre un bando all'interno del quale verrà appaltato il controllo, la custodia e la manutenzione della passeggiata della Portella e del suo parcheggio".

Anche la scalinata di Viale Ringa, che collega l'antico viale con la scuola Elementare Mario Giardini, in Via A. Caselli, è rovinata con scritte d'ogni tipo ed immondizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento