menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passaporti falsi per avere il visto in Italia: tre arresti

Erano in possesso di passaporti falsi, contraffatti ed utilizzato per ottenere visti d'ingresso per l'Italia. Per questo tre georgiani sono stati arrestati dai Carabinieri di Penne ed Alanno

Erano in possesso di passaporti falsi, contraffatti e utilizzati per ottenere visti d'ingresso per l'Italia. Per questo tre georgiani sono stati arrestati dai Carabinieri di Penne ed Alanno.

I tre sono stati individuati nel corso di alcuni controlli finalizzati al contrasto dell'immigrazione clandestina.

Il terzetto è arrivato in Italia nel 2005, grazie all'utilizzo di passaporti intestati a cittadini lituani; grazie ai controlli incrociati i militari hanno scoperto alcune anomalie che hanno portato alla scoperta dei falsi documenti grazie ai quali i georgiani erano rimasti in Italia ed avevano anche aggirato diversi controlli effettuati sul territorio italiano dalle forze dell'ordine.

Durante il controllo, i Carabinieri hanno anche sequestrato un coltello illegale detenuto da uno dei tre arrestati, patenti di guida italiane e lituane e permessi di soggiorno intestati a terze persone.

Sono accusati di possesso di documenti di identità falsi o alterati, falsa attestazione a Pubblico Ufficiale, false dichiarazioni sull'identità e possesso di documenti falsi.

Sono stati rinchiusi nel carcere di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento