Il Comune di Penne piange la scomparsa del dipendente Carlo Di Zio

L'amministrazione comunale ha espresso cordoglio per la scomparsa prematura del dipendente che era assegnato all'area anagrafe

Il Comune di Penne piange la scomparsa prematura di un suo dipendente. L'amministrazione comunale infatti, con un post su Facebook, ha annunciato la morte di Carlo Di Zio, che era in servizio nell'area affari demografici.

Il sindaco Mario Semproni, il presidente del consiglio comunale, i componenti della giunta e del consiglio comunale e i dipendenti comunali hanno espresso profondo cordoglio, con il sindaco che in questo momento difficile si stringe attorno alla famiglia Di Carlo:

"Persona squisita e sempre disponibile, e pongo le più sentite condoglianze"

I funerali si terranno domani, lunedì 20 luglio, alle ore 10.30, nella Chiesa del Carmine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento