rotate-mobile
Penne Penne

Anche a Penne scatta il divieto di utilizzo dei botti di Capodanno

Il vicesindaco Giuseppina Tulli ha firmato l'ordinanza con la quale decide il divieto di utilizzo di botti e petardi nel territorio comunale

Niente botti, petardi, fuochi artificiali, razzi e materiale pirotecnico a Penne per l'imminente Capodanno 2021. 
Infatti l'utilizzo dei botti sarà vietato nell'intero territorio comunale.

Il vicesindaco Giuseppina Tulli ha infatti sottoscritto oggi (martedì 28 dicembre) il provvedimento che invita, sul territorio comunale di Penne, a evitare l'uso di fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e materiale pirotecnici in luoghi aperto al pubblico, come piazze, vie e strade.

Questo il testo del provvedimento: «A tutela della sicurezza e della pubblica incolumità, dalle ore 18 del 31 dicembre 2021 fino alle ore 24 dell'1 gennaio 2022, si raccomanda di evitare l'utilizzo di fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e simili materiali pirotecnici in luoghi aperti al pubblico e in vie, piazze e aree pubbliche ove transitino o siano presenti i soggetti più fragili e gli animali, con particolare riguardo alle aree a distanze inferiori a 200 metri da ospedali, luoghi di ricovero e cura. Si raccomanda di attenersi a quanto disposto dall’articolo 8 della legge regionale 26/1987, in base al quale all’interno della riserva del Lago di Penne vieta qualunque attività che possa costituire pericolo o turbamento delle specie animali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Penne scatta il divieto di utilizzo dei botti di Capodanno

IlPescara è in caricamento