Mercoledì, 23 Giugno 2021
Penne

Penne, centro storico chiuso al traffico: critiche e perplessità

La chiusura al traffico veicolare del centro storico pennese è tema di discussione che si ripete ciclicamente nel corso della bella stagione. Perfino su Facebook si discute di questo problema

Penne

La chiusura al traffico veicolare del centro storico pennese è tema di discussione che si ripete ciclicamente nel corso della bella stagione.

Anche sul social Facebook un gruppo di 167 persone (Stop alle auto nel centro storico di Penne) parla e discute di come sarebbe il centro storico di Penne senza, o quantomeno riducendo, la portata delle macchine in movimento.

A parte alcuni disparati tentativi di inserire una ztl per rendere più vivibili e godibili le vie interne pennesi, passeggiare in tranquillità da Piazza Luca da Penne verso Corso Alessandrini è diventato quasi impossibile: in piazza si rischia di essere usati da spartitraffico o da rotonda, mentre sul corso le auto passano praticamente a pochi centimetri da passeggini e persone.

I primi d'agosto, il giorno 2 per la precisione, l'amministrazione comunale del Sindaco Rocco D'Alfonso ha incontrato i commercianti del centro per trovare una soluzione all'antico problema. Secondo alcuni rumors il Comune avrebbe intenzione di istituire una ztl tutti i giorni dalle 20 alle 24: una soluzione ibrida che non cambierà le sorti del centro storico vestino. Nelle ore diurne, quindi, il centro rimarrebbe in balia del solito ed eccessivo uso di auto.

L'idea di riqualificazione del centro storico e di Piazza Luca da Penne, mal si sposa con una continuata e frenetica circolazione veicolare. Nel giro di poco tempo la piazza tornerebbe la solita e rovinata rimessa di auto.

Il punto della questione è che fino ad oggi mai nessuna amministrazione comunale è riuscita ad affrontare il problema in maniera decisa.

Le proteste e le teorie (quantomeno discutibili) dei commercianti hanno sempre prevalso. Chiudere al traffico il centro storico non vuol dire ammazzare il commercio ma valorizzarlo, renderlo un godimento.

Realtà turistiche poco distanti da noi, come Marche e Umbria, sono riuscite a valorizzare piccoli centri che farebbero carte false per avere il patrimonio artistico di Penne. Rimettere a nuovo il centro storico per poi destinarlo al traffico sarebbe l’ennesimo autogol per Penne, soprattutto per i pennesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, centro storico chiuso al traffico: critiche e perplessità

IlPescara è in caricamento