Venerdì, 30 Luglio 2021
Penne

Arresti a Penne e Civitaquana, in manette una 28enne e un romeno

I Carabinieri dell Compagnia di Penne hanno tratto in arresto un 47enne romeno per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Agli arresti anche una 28enne tossicodipendente di Penne per furti commessi nel 2011

Doppio arresto per i Carabinieri della Compagnia di Penne. A Civitaquana, ieri, è finito in manette un 47enne rumeno, Ioan Tepfenhart, responsabile di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti della propria coniuge. La donna, in numerose circostanze, per circa un anno, ha subito violenze, minacce di morte fino al punto da essere costretta ad abbandonare l'abitazione familiare e a trasferirsi in un altro appartamento a Civitaquana. Per il 47enne sono stati disposti gli arresti domiciliari

A Penne, invece, nel pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto S.D.Q., 28enne pregiudicata tossicodipendente domiciliata a Penne,  per due reati di “furto aggravato” commessi nel capoluogo vestino e in provincia di Pescara nel corso del 2011. La giovane dovrà pertanto espiare una pena di 2 mesi di reclusione presso la propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti a Penne e Civitaquana, in manette una 28enne e un romeno

IlPescara è in caricamento