menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: un 57enne muore schiacciato sotto il trattore

E’ stata una vera e propria tragedia quella capitata, sabato mattina, all’imprenditore Corrado Ciarcelluti nelle campagne tra Penne e Picciano. L'uomo si trovava nei campi a bordo del suo trattore, quando è caduto dal mezzo ed è rimasto schiacciato dall'aratro

La disgrazia e’ avvenuta sabato mattina, in contrada Pagliaporci. l’uomo stava lavorando nei campi quando, all’improvviso, e’ caduto dal mezzo agricolo ed e’ finito sotto l’aratro.

Nell’ultima giornata d’estate, l’uomo 57enne aveva deciso, insieme ai propri figli maschi, di coltivare i propri appezzamenti di terra nelle campagne tra Penne e Picciano.

 I cingoli del suo trattore l’hanno sfigurato strappandogli la vita. A nulla è valso il pronto intervento del 118 che, arrivato sul luogo dell’incidente avvisato dai familiari, non ha potuto far altro che stabilirne il decesso.

Su un altro trattore cingolato, al momento della tragedia, c’era il figlio più grande dell’uomo, Vincenzo di 27 anni. A causare la tragedia è stato un dosso: il 57enne, ha perso il controllo del mezzo che si è ribaltato, è caduto all’indietro ed è finito sotto i cingoli dell’aratro che l’hanno ferito mortalmente. Corrado lascia la moglie Anna e tre figli: Franca, Vincenzo e Gianni di 27 e 20 anni.

I carabinieri della Compagnia di Penne, comandati dal Capitano Di Pietro, non  hanno potuto far altro che constatare l’ennesimo incidente agricolo sul lavoro.

La famiglia Ciarcelluti anche in passato è stata colpita da un tragedia simile. Il padre di Corrado, nonno Vincenzo, è morto mentre lavorava in campagna col suo trattore. Fu colpito in pieno da un fulmine.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento