Penne: minaccia con un coltello la cognata, denunciato

Una lite familiare a Penne poteva trasformarsi in una tragedia. Un uomo di 50 anni ha infatti picchiato e minacciato con un coltello la cognata a seguito di un litigo. E' stato denunciato dai Carabinieri per aggressione e lesioni

Una banale lite in famiglia che poteva trasformarsi in tragedia quella avvenuta la notte scorsa a Penne.

Un uomo di 50 anni, infatti, ha picchiato e minacciato con un coltello la cognata a seguito di un litigo familiare. Non era la prima volta che in quella casa avvenivano scontri molto pesanti. La causa del diverbio era l'assistenza ad una persona disabile della famiglia.

Dopo insulti e grida, l'uomo è passato alle violenze fisiche, colpendo ripetutamente la cognata. Poi, all'improvviso, ha preso un coltello da cucina ed ha minacciato la donna.

A questo punto gli altri parenti presenti hanno subito chiamato i Carabinieri che in pochi minuti sono arrivati sul posto.

Qui, l'uomo, dopo essere stato disarmato, è stato interrogato dai militari che lo hanno denunciato a piede libero per lesioni personali e minacce aggravate.

La donna è stata trasportata in ospedale con ferite guaribili in pochi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Incidente stradale mortale in Abruzzo, furgoncino si schianta contro il guard-rail: deceduta una persona

Torna su
IlPescara è in caricamento